MARE

L’amore per il mare L’uomo ha sempre avuto un rapporto diretto con il mare, idilliaco e talvolta conflittuale, romantico e mortale, attraverso la poesia e queste immagini vorrei raggiungere il cuore dei miei appassionati lettori, ormai sparpagliati nel mondo. Il mare non conosce diversità, frange tutte le coste da milioni di anni, accoglie le spoglie…

Continua a leggere

Posso sognare un mondo senza violenza

Un femminicidio ogni 60 ore in Italia Desiderare un mondo senza violenza é una cosa buona. Come quando scende la pioggia e bagna la Terra. Desiderare un mondo senza violenze verso la donna é diventata, purtroppo una prioritá e una responsabilitá di tutti. Come sempre, non posso proporre soluzioni, né tanto meno mi permetto facili consigli…

Continua a leggere

Cartoline – Postcard –

Sono come sospiri del tormento Diluvi di respiro, lacrime di sposa Geometrie d’universo un po’ inferno Malva nel vento fradicio di vita Come ho potuto perderti? Durante un solitario gioco d’amore               Vesto un volto di rughe Solo imperfetto presente Mi lascia sciami d’illusione Un miraggio di luce tra le…

Continua a leggere

Costruire un’emozione una prospettiva sul mondo

Una prospettiva sul mondo Il mondo e’ meraviglioso, l’uomo e’ meraviglioso. La vita e’ l’essenza, il valore piu’ grande di cui abbiamo incessamente bisogno. Il buono della cultura, il pensiero di ogni singolo individuo, possono far si’ che questa Terra sia il posto biu’ bello per costruire l’emozione e dare un senso al nostro cammino…

Continua a leggere

Fine della democrazia. Lettere sovversive dall’esilio… ovvero: Un appello alla ragione

Il Messico Negli ultimi mesi ho osservato l’Italia e l’Europa dall’America Latina, dove lavoro. Il Messico, seppure con molte difficolta’ e contraddizioni interne, mi pare molto solidale ed equilibrato a livello político rispetto anche alla cara “vecchia” Europa. Qui c’e’ molto amore per la patria, il nazionalismo e’ molto forte e coinvolgente. Tutti discutono delle prossime elezioni…

Continua a leggere

Un magico capodanno a Dublino

Dublino capodanno 2017, per i celti Baile Atha Cliath; e’ la capitale della Repubblica d’Irlanda. Fondata dai vichinghi come centro per il commercio degli schiavi, e’ situata sul fiume Liffey che l’attraversa. Sono stato a Dublino più di venti anni or sono e ne sono sempre innamorato. E’ una perla che mescola lo stile gotico…

Continua a leggere